Please rotate your device to Landscape Mode
David Manica led the design of this project as an employee of HOK Venue (now Populous)
Phoenix Convention Center
Phoenix, Arizona
L'espansione in più fasi dell'area di 140.000 metri quadri e la costruzione del Nuovo Centro Congressi di Phoenix, costituiscono un'espressione architettonica distintiva, ispirata alla conformazione del territorio originario dell'Arizona. Ricordando i canyon e le valli in pietra striata della zona, la volumetria e gli esterni lasciano immaginare che l'edificio sia quasi emerso dalla terra. Il progetto cerca di ridurre al minimo l'altezza del grande edificio, collocando i padiglioni espositivi sia a livello interrato sia al di sopra del livello stradale. Questa idea progettuale unica nel suo genere, crea anche la possibilità di integrare a livello stradale i negozi, l'ingresso alla sala da ballo e gli atrii pubblici che riaprono connessioni verso tutta la città.

Considerando la localizzazione della struttura e l'estremo clima estivo, il progetto risponde anche all'ambiente in modo efficiente e sostenibile. Gli schermi solari e le profonde rientranze proteggono i prospetti est e ovest dalla luce solare diretta. Inoltre, l'accurato orientamento dell'edificio protegge i prospetti ovest e sud da apporti di calore eccessivi.

A differenza della media dei centri congressi che popolano molte delle città della nazione, il nuovo Phoenix Convention Center sfida tutta la sapienza convenzionale. Soluzioni progettuali attentamente considerate come le fontane esterne connesse alle linee di condizionamento, i giardini esterni in stile paesaggio desertico, le sale riunioni, e la reale interazione a 360 gradi con la città circostante, contribuirà a rendere questo centro congressi differente da qualsiasi altro nel paese. Questo progetto rappresenta ciò che un centro congressi può e deve essere: funzionale, efficiente, bello e, soprattutto, riflesso del vero spirito del luogo.

David Manica ha condotto la progettazione di questo progetto in qualità di dipendente di HOK Sport (ad oggi  Populous)
NEXT PROJECT PREVIOUS PROJECT