Please rotate your device to Landscape Mode
David Manica led the design of the seating bowl as an employee of HOK Sport (now Populous)
Wembley Stadium
Londra, Inghilterra
Penetrando nello skyline di Londra, l'immagine visibilmente suggestiva dell'arco di Wembley lungo 133 metri è una caratteristica iconica del nuovo Wembley National Stadium. Lo stadio da 90.000 posti a sedere realizzato a regola d'arte, continuerà a mantenere lo status leggendario a livello mondiale di "Luogo delle Leggende". Lo stadio è inoltre diventato uno dei più grandi al mondo.
 
Una caratteristica centrale del nuovo progetto sono gli spalti, che sono stati concepiti come un'unica forma ellittica in contrasto con la tradizione inglese che prevede quattro tribune rettilinee separate. Sebbene sia stato progettato principalmente per il calcio, il rugby e i concerti, la caratteristica più eccezionale del nuovo stadio è la sua capacità di ospitare una pista di livello mondiale ed eventi sul campo grazie ad una piattaforma rimovibile. Questa soluzione unica è stata presentata al Parlamento britannico per l'esame e l'approvazione, e da allora è stata riprodotta da altri architetti di tutto il mondo per la progettazione di nuovi stadi multi-uso.
 
L'arco di Wembley è la più lunga struttura di copertura ad unica campata in tutto il mondo, e anche prima dell'apertura al pubblico per il primo incontro disputato, la sua presenza iconica a Londra ha rapidamente sostituito le originarie "torri gemelle" di Wembley come simbolo di uno degli impianti sportivi più riconosciuti nel mondo.
 
Tra gli altri suoi riconoscimenti dall'apertura, il Wembley Stadium è stato recentemente votato come una delle "Nuove Sette Meraviglie del Mondo".

David Manica ha condotto la progettazione degli spalti e della geometria complessiva dell'edificio in qualità di dipendente di HOK Sport (ad oggi Populous)
NEXT PROJECT PREVIOUS PROJECT